Acquistare antiquariato a Barcellona

Barcellona, città cosmopolita e multiculturale, offre ai turisti ogni genere di possibilità di acquisto. In particolare volevamo segnalare la possibilità di trovare in città negozi di antiquari. Ma a Barcellona non c’è una zona specifica, o meglio non ce né una sola dove si possono trovare raggruppati negozi ed esposizioni di oggetti o mobili antichi. Per trovare un antiquario a … Continua a leggere

La Fontana Magica di Montjuic

Montjuic è, insieme a Tibidabo, una delle due montagne che dominano Barcellona ed è uno dei punti più suggestivi per ammirare il panorama sul mare e sulla città. Sulla cima di Montjuic c’è un castello, giardini esotici di piante tropicali, alcuni musei e diverse opere d’arte e sculture sparse qua e là. Una delle attrazioni però più significative di Montjuic … Continua a leggere

Alberghi a Barcellona fuori dal comune

Barcellona è una città pazza, piena di angoli particolari, di monumenti particolari, di piazze particolari, di giardini particolari, di cattedrali particolari e naturalmente di hotel particolari. A Barcollona gli architetti si possono sbizzarrire dando libero sfogo alla propria creatività. Sarà l’aria pervasa dallo spirito folle di Gaudì, ma è certo che chi volesse dormire in un albergo ‘strano’ non ha … Continua a leggere

Collegamento wi-fi gratuito a Barcellona? In biblioteca

Nonostante la rete Internet su Adsl sia molto diffusa nella capitala catalana, non è facile per un turista trovare un accesso gratuito a cui appoggiarsi. Naturalmente i grandi hotel offrono tutti la possibilità di connessione, ma spesso non gratuitamente o comunque per tempi limitati. Per chi non alloggia in hotel di lusso a Barcellona e vorrebbe poter navigare in pace … Continua a leggere

Visitare Barcellona nudi non è reato

Se mai vi capitasse di passeggiare a Barcellona sulle Ramblas, o a Parc Güell famoso per le strutture realizzate da Gaudì, o nel Barri Gotic, o nei pressi del mercato la Boqueria al numero 91 della Ramala, e vedere uomini e donne nudi o seminudi che tranquillamente camminano al vostro fianco, fanno shopping, entrano nei bar a bere un caffé … Continua a leggere

Visitare Barcellona su un bus turistico

Il modo migliore per visitare Barcellona è sicuramente a piedi. Il metrò permette di spostarsi velocemente all’interno dei diversi quartieri, ma camminare per le vie, nelle zone di Raval, Barri Gotic, Ribera e sulle Ramblas, permette di gustare tutte le meraviglie architettoniche della città. Ma per un primo tour completo della città si può anche approfittare dei Bus Turistic che … Continua a leggere

Il portale ufficiale di Barcellona. 10 e lode

E’ veramente ben fatto, completo, istituzionale, informativo, turistico, colorato, allegro, utile sia ai turisti che agli abitanti. Il portale è completo, semplice da navigare, personalizzato secondo le esigenze e le fasce d’età, ricco di informazioni, notizie, opportunità culturali e ricreative, con una particolare attenzione ai più giovani, alle esigenze di relazione ed economiche. Il portale è un insieme di portali: … Continua a leggere

Gli aeroporti di Barcellona

L’aeroporto internazionale di Barcellona, conosciuto come “El Prat” è il secondo aeroporto spagnolo dopo quello di Madrid-Barajas e offre numerosi collegamenti nazionali, continentali e anche intercontinentali con destinazioni in Asia e in America. La rosa di destinazioni servite è in costante aumento grazie anche alla recente inaugurazione del nuovo Terminal T1. Fino all’avvento dei collegamenti ferroviari ad alta velocità, la … Continua a leggere

La Paloma, la sala da ballo più antica di Barcellona

In Carrer del Tigre al 27 c’è uno dei locali storici di Barcellona, la Paloma, teatro e sala da ballo che è un’istituzione della città. Alla Paloma i giovani e meno giovani trendy della città si danno appuntamento dal lunedì al mercoledì sera per ascoltare musica dal vivo, paso doble, cha cha cha o bugaloo. Ma la musica cambia genere … Continua a leggere

Un parco che è una favola

Un’altra delle opere dell’architetto Antoni Gaudí da visitare assolutamente a Barcellona è il Parc Güell, un parco pubblico, simbolo anch’esso della capitale catalana. Realizzato tra il 1900 e il 1914 da Gaudí su commissione delll’industriale Eusebi Güell che aveva comprato la collina El Carmel, è un parco-opera d’arte, ricco di ceramiche, mosaici che propongono animali e situazioni fantastici. Gaudì si … Continua a leggere