Scegliere un albergo a Barcellona

1285515.jpgBarcellona è forse una delle città più costose della Spagna e gli alberghi di Barcellona non sono da meno, bisogna tenere presente però che, rispetto agli standard italiani, gli hotel a 3 stelle sono spesso paragonabili ai 4 stelle nostrani. Un’altra eccezione sono i prezzi degli hotel di alta categoria relativamente competitivi se confrontati con quelli di altre città europee e quindi invitanti se ci si vuole concedere qualche lusso. In ogni caso l’offerta degli alberghi è assai articolata, la competizione è intensa ed un buon consiglio è quello di cercare pacchetti weekend online o richiedere espressamente la disponibilità di offerte speciali all’hotel.
Il problema della sicurezza, un tempo non trascurabile, è diventato marginale, pertanto chi è alla ricerca di una sistemazione economica può tranquillamente rivolgersi ai numerosi hostales, da non confondersi con gli ostelli, che si concentrano soprattutto nel Barri Gòtic (il quartiere gotico a sud di Plaça de Catalunya, centro nevralgico di Barcellona) offrendo sistemazioni a prezzi bassi e ulteriore risparmio sugli spostamenti essendo a pochi passi dalla maggior parte delle attrazioni della capitale catalana. Qualche attenzione va comunque prestata ai propri bagagli o rientrando a notte fonda. Sulle vicine Ramblas si possono trovare numerosi alberghi di svariate categorie, mettendo però in conto prezzi più alti e maggiore caos trattandosi del viale più affollato di gente e turisti a tutte le ore del giorno e della notte.
A nord di Plaça de Catalunya, nel quartiere dell’Eixample con i suoi eleganti viali alberati e i bei palazzi modernisti, è possibile trovare alcuni dei migliori hotel di Barcellona, molti dei quali ricavati in palazzi del tardo XIX° o degli inizi del XX° secolo restaurati e convertiti in ambienti particolarmente attraenti, prezzi ovviamente allineati verso l’alto. Nell’area intorno a Plaça Espanya si concentrano invece i grandi hotel destinati alla clientela business grazie anche alla vicinanza con la fiera, sconsigliabili per il viaggiatore vista anche la posizione troppo defilata rispetto al centro. Un’alternativa da prendere in considerazione è quella di affittare un appartamento indipendente o in un aparthotel, soluzione che sta prendendo sempre più piede e che consente un’esperienza più genuina a contatto con la vita di Barcellona.
La città è molto frequentata dai turisti non solo d’estate ma un po’ tutto l’anno, è quindi opportuno prenotare l’hotel con un certo anticipo. Per informazioni turistiche si può consultare il sito dell’ufficio del turismo.

Scegliere un albergo a Barcellonaultima modifica: 2009-08-13T11:19:00+02:00da te001
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento